lunedì 30 novembre 2015

Notizie dal mondo: USA, Germania, Francia, Russia



La decisione spiana la strada per l'uso più ampio del renminbi in commercio e nella finanza, assicurando la Cina come potenza economica mondiale.

Il renminbi prenderà il suo posto accanto al dollaro, l'euro, lo yen e la sterlina.
Molti Paesi potranno emettere obbligazioni proprie in renminbi e  Francoforte ha iniziato lo scambio di fondi commerciali sulla base di obbligazioni renminbi.

Allo stock exchange di Shangha i contratti petroliferi verranno fatti anche in renminbi .

La Cina ha dovuto svalutare la sua moneta per allinearsi alle necessità dell'IMF.  



Il giornalista del quotidiano Spegel ha chiesto al ministro delle finanze tedesco Wolfgang Scauble se lui pensa che esista un predominio tedesco nella questione greca.

venerdì 27 novembre 2015

Opportunità India



"Un leader credibile, un PIL che cresce, economia interessante per il lungo termine".

Così comincia il mio articolo di 6 pagine pubblicato sulla rivista economica Svizzera "Ticino Management".

Per leggerlo cliccare qui.

Altri miei articoli su India.

Cina vs. India, grandi cambiamenti (13 pagine).

India, come affrontare questa nascente superpotenza (13 pagine).


giovedì 26 novembre 2015

Cina vs. India - Recenti cambiamenti

Un mio articolo di 13 pagine pubblicato sul numero di Settembre della rivista del Politecnico di Milano "Gallerie e Grandi Opere" riassume i cambiamenti negli ultimi anni di queste due economie.


Per leggerlo cliccare qui: Cina vs. India, grandi cambiamenti (13 pagine)

Altri miei articoli su Cina e India:

Opportunità India.


India, come affrontare questa nascente superpotenza (13 pagine).

La Cina: questa grande sconosciuta (13 pagine).

sabato 21 novembre 2015

Silicon Valley: geniale start-up per abbonamento alla moda femminile

"LE-TOTE" è per le donne che desiderano essere molto aggiornate alla moda senza spendere molto.

Si tratta di un abbonamento del costo di 49 $  al mese col quale le abbonate ricevono ogni mese 2 indumenti e 3 accessori di moda scelti da una staff altamente specializzata.

In poco tempo "LE-TOTE" ha raggiunto un gran numero di abbonate e punta a disporre di 2 milioni di articoli da offrire.

Il servizio intende offrire a tutte le donne d’America un nuovo modo d’interagire con la moda ed a tale fine ha appena ottenuto 15 milioni di $ dal venture capital.

venerdì 20 novembre 2015

Anche le mamme lanciano start-up nella Silicon Valley


La mamma Anna Zarnosa ha lanciato la sua start-up Ruby Ribbon che produce innovative guaine modellanti (shapewear).
Ha raccolto oltre 20 milioni di dollari da parte dei venture capital Mohr-Davidow e Trinity.
Solo nella Silicon Valley può succedere che una venditrice porta a porta di Avon Lady diventi titolare di una società multi milionaria in poco tempo!


giovedì 19 novembre 2015

La Silicon Valley stupisce ancora



Questa classificca riporta che 33 vivono nella Silicon Valley.
C’è solo una donna in questa classifica ed il più ricco risulta il giovanissimo Zuckerberg, fondatore di Facebook, con una ricchezza calcolata in 46 miliardi di dollari.
Seguono le facce dei quaranta giovani ricchi.

sabato 14 novembre 2015

Conoscere la vera Silicon Valley



Per chi volesse veramente capire cosa è oggi, cosa è stata ieri e cosa  sarà domani  ho pubblicato due libri.

Il primo, in parte autobiografico, illustra gli eventi  tecnologici ed i mie trenta anni trascorsi in contatto con quella valle.

"Il Mostriciattolo Semimetallico che ha cambiato il mondo.

Il secondo paragona la Silicon Valley al Rinascimento italiano e descrive gli eventi dalla fondazione della Stenford University fino ad oggi, passando attraverso la fondazione di importanti società come HP, Intel e le recenti società Google e Facebook.

"Silicon Valley".

mercoledì 11 novembre 2015

Brasile: opportunità in divenire

Un mio articolo di 13 pagine pubblicato alla fine del 2014  nella rivista economica "Gallerie e Grandi Opere" del Politecnico di Milano riassume la situazione economica di questo grande Paese del sud America.

Per leggerlo cliccare qui: Brasile, un oceano di opportunità in divenire

Silicon Valley: manager giovani vs manager esperti


martedì 10 novembre 2015

Silicon Valley: si finanziano anche i minorenni


I venture capitalist dicono che stanno finanziando più amministratori delegati con meno di 21 anni rispetto al passato.

Dicono che non possono finanziare ragazzi molto più giovane perchè altrimenti dovrebbero finanziare bambini nell'età prescolare.

Marc Andreessen, un importante investitore,  investe in molti imprenditori da 18 o 19  anni.

Nella foto, Tim Chae, CEO della Post Rocket, posa per una foto in una sala conferenze dove frequenta "500 start-up", un corso accelerato per le giovani imprese gestite da una società di finanziamento in Mountain View.

Il suo problema è che ha meno di 20 anni e non può partecipare al cocktail perchè essendo minorenne non può bere alcolici.

Cina: come affrontare questa grande sconosciuta

Un mio articolo di 9 pagine pubblicato sul numero 99 e della rivista del Politecnico di Milano "Gallerie e Grandi Opere" offre una panoramica completa della Cina dal punto di vista delle opportunità di business.

Per leggerlo cliccare qui: Cina, come affrontare questa grande sconosciuta.

Altro mio articolo su Cina:

Cina vs. India, grandi cambiamenti (13 pagine)

lunedì 9 novembre 2015

Silicon Valley: il grande contributo degli immigrati

Silicon Valley: il grande contributo degli immigrati

Il grafico che segue mostra l'origine dei fondatori di imprese nella Silicon Valley.
Il paese che ha contribuito maggiormente è l'India.

sabato 7 novembre 2015

Notizie dal mondo: Cina, Russia, Germania e Ukraina

China daily




La Cina ha riacquistato il controllo di 4,7 chilometri quadrati, di terra dalla Russia.
Cinque nuovi marcatori di confine sono stati presentati nella provincia di Jilin della Cina nord-orientale.
Il terreno è parte del territorio ceduto alla Russia dalla dinastia Qing (1644-1911) dopo la sconfitta nella seconda guerra dell'oppio.
I paesi stanno discutendo l'apertura di una nuova porta sul fiume Hubutu nel nord-ovest. 


Cina ed Europa finanzieranno insieme ricerca scientifica e innovazione