mercoledì 26 settembre 2018

PONTE MORANDI

Ho sentito molte opinioni ed alla fine mi sono deciso a capirne qualcosa di più. Sono quindi andato a vedermi come fu costruito e credo di aver trovato alcune spiegazioni ingegneristiche. Riporto qui in sequenza alcune immagini di quella costruzione dalle quali noto quanto segue.
1- La costruzione del ponte è stata studiata per passare su case, ferrovia e fiume scavalcando tutto mentre si costruiva e senza sgomberare o bloccare quanto stava sotto.
2- I piloni venivano costruiti avanzando i piani stradali contemporaneamente dalle due parti in modo che si contrappesassero. Il pilone quindi era calcolato per reggere solo a sforzi verticali.
3- Una volta completati i piani stradali dalle due parti si stendevano i cavi di acciaio e li si collegava ai piani, ne deduco calcolati per reggere agli ulteriori carichi squilibrati del traffico.

Da quanto sopra deduco che il tutto sia stato calcolato poi per i carichi massimi possibili che dalle mie rimembranze dovrebbero essere pari a carreggiate coperte di carri armati e contemporaneamente da marciapiedi con fanteria armata. Il tutto moltiplicato da un fattore di sicurezza S pari a 3.
Dal mio modesto avviso si trattava di un’opera sicuramente ardita ma che basava il tutto sull’equilibrio generale. Intendo dire che se uno strallo si rompe la probabilità che il pilastro resista al carico distorto che si genera e non più solo verticale mi sembra difficile e ne provoca la rottura del pilastro, come è accaduto.
Morale, bel ponte, geniale costruirlo senza disturbare più di tanto la città, ma legato alla manutenzione per mantenerlo equilibrato.






















giovedì 20 settembre 2018

IMPORTANTE, NOSTRI LIBRI GRATUITI


Il giorno 21 settembre 2018 a partire dalle ore 10 sono disponibili gratuitamente un totale di 8 libri in formato eBook ciascuno appartenente ad una delle nostre 7 serie.
Per scaricarli sarà sufficiente cliccare sul link qui di seguito sulla serie prescelta e scegliere il volume in cui compare “costo = 0”. Buona lettura.  Eva ed Ettore
Serie dei libri pubblicati da Eva ed Ettore.
Eva's and Ettore's published book serie.

Ultime notizie sui nostri libri pubblicati in Amazon.

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Serie dei libri pubblicati da Eva ed Ettore.
Eva's and Ettore's published book serie.
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Incredibilmente il best-seller è “Astrofisica 1” che con 18 copie vendute in un giorno ha toccato il record per vendite giornaliere.
Nel proseguire la nostra intensa attività abbiamo deciso di dividere i 30 libri pubblicati e quelli futuri categorizzandoli in “Serie” per servire i rispettivi interessi. Abbiamo abbozzato alcuni testi che quanto prima si trasformeranno in libri (My Story with Intel, Intelligenza Artificiale, Come Arredare, ….) e terremo informati sui progressi i nostri numerosi lettori. Grazie a tutti)

giovedì 13 settembre 2018

Ultimi due libri della mia serie “Marketing è combattere”



Si tratta di “ Con Olivetti e Intel, 20 anni di crescita felice e … la fine nel 1987” e “Amstrad: la mia incredibile avventura con Alan Sugar: come in tre anni ho creato un mercato da zero a 112 miliardi”. Insieme coprono il periodo dal 1969 ed il 1990 e con il loro contenuto sono una realistica informazione di quanto avvenne nell’elettronica ed informatica dalle due sponde dell’Atlantico, Italia ed Usa.
Con un totale di 600 pagine ed oltre 300 immagini offrono sia agli storici della tecnologia, ed a chi vuole oggi intraprendere informazioni tratte da una storia vera e vissuta. Ho deciso di offrire ai miei contatti un estratto parziale di 90 immagini che appaiono in questi due libri disponibili su Amazon nei formati eBook e brossura in bianco e nero ed a colore.

Questo libro fa parte della mia serie: MARKETING E' COMBATTERE.