sabato 21 dicembre 2019

Dal 1300 ad oggi: storia di una famiglia italiana

Nota per i lettori della Svizzera Italiana: la versione cartacea di tutti i miei libri è anche disponibile presso la “Libreria il Segnalibro” di Lugano, Via Pioda 5, Tel. 091-922225,  info@segnalibro.ch

PANORAMICA STORICA DELLA FAMIGLIA ACCENTI, questa è la nuova serie di cui i 2 primi libri sono orapubblicati. Due poderosi volumi, di 672 e 292 pagine rispettivamente, che coprono ben 8 secoli di storia. Per redigere i primi 2 volumi di questa serie sono stati consultati molti enti storici e l’ampia documentazione accumulata dalla famiglia. Vengono riportati trascrizioni e la riproduzione di molti documenti originali di particolare interesse. Si è potuto ricostruire l’albero genealogico della famiglia partendo dal XIV secolo ed incrociare la vita degli antenati con gli eventi storici della loro epoca, fatto questo di grande interesse storico. Seguono alcune immagini tratte dai due volumi ora disponibili su Amazon: PANORAMICA STORICA DELLA FAMIGLIA ACCENTI




sabato 23 novembre 2019

Questione ArcelorMittal Ilva


La soluzione di quanto sento nella questione tra Italia ed ArcelorMittal mi sembra non impossibile da risolvere, seppure complicata.

Sono andato a valutare la situazione dell’acciaio in Italia e nel mondo e mi sono chiesto in grande sintesi: quale è il pensiero più importante che assilla un impresa ed un imprenditore? La mia risposta è: gli ordinativi!.

Ora pare dalle statistiche che l’Italia consumi 24 milioni di tonnellate d’acciaio all’anno ed il piano della ArcelorMittal più ottimistico era quello di produrre a Taranto 8 milioni di tonnellate da fornire tra estero ed Italia. Ora, mia domanda, se l’industria Italiana che consuma acciaio, magari con una spintarella governativa, garantisse a Taranto ordinativi per raggiungere quell’obiettivo, come potrebbe ArcelorMittal rinunciare a quegli ordini ed andarsene?

Naturalmente capisco bene come offrire una cosa del genere richieda la partecipazione di molti attori, ma se si va a vedere chi consuma acciaio si può notare che buona parte delle industrie sono controllate in modo diretto od indiretto dallo Stato … per cui … lascio a chi legge fare qualche considerazione.

Ovvio che poi tutte le questioni legali ed ambientali vanno definite, ma se la produzione andasse avanti tutti quei problemi diventerebbero minori.





giovedì 21 novembre 2019

Miei libri fondamentali di scienza e tecnologia

Nota per i lettori della Svizzera Italiana: la versione cartacea di tutti i miei libri è anche disponibile presso la “Libreria il Segnalibro” di Lugano, Via Pioda 5, Tel. 091-922225,  info@segnalibro.ch

Computer Quantistico:  https://amzn.to/2rJELdg

Intelligenza Artificiale: https://amzn.to/2OcyONu


Meccanica Quantistica:  https://amzn.to/32WcWeK

Astrofisica:  https://amzn.to/2Qqt85x

Mostriciattolo Semimetallico:  https://amzn.to/2CMbKjA

36 Articoli di Tecnologia: https://amzn.to/32P1Ub3

Einstein, Relatività Speciale: https://amzn.to/354ll12

Einstein, Relatività Generale:  https://amzn.to/2KrITFx 

TUTTI I MIEI LIBRI: https://amzn.to/2poRoK1