lunedì 20 novembre 2023

ARTIFICIAL INTELLIGENCE THE BEST

 Elenco miei articoli intelligenza artificiale

 Gallerie

Intelligenza artificiale e intelligenza umana

Descrive tecnicamente il funzionamento dell’intelligenza artificiale e lo compara con la biologia umana: Neurono artificiali (Parcepron), esempio dello schema elettrico di un perceptron e molto altro.

 AI per progettazione cantieristica

Tratta delle applicazioni ingegneristtiche: Reinforcment learning, Risk assessment, modularizzazione e prefabbricazione, realtà virtuale, ambiente cognitivo e molto altro.

 Intelligenza Artificiale e algoritmi di apprendimento

Apprendimento supervisionato, non supervisionato, semi supervisionato, per rinforzo e profondo. Un excursus base sulle diverse forme di intelligenza artificiale utili per l’industria.

Intelligenza Artificiale e algoritmi di apprendimento (English).

Analisi del funzionamento fisico dell’intelligenza umana e dell’intelligenza artificiale con proiezione a cosa spettarsi fra 20 anni. La conclusione è che l’intelligenza umana non potrà mai essere superata da quella artificiale per il semplice motivo che quest’ultima integrerà la prima.

MixedReality: l'olografia si industrializza (4 pagine)

Connubio tra olografia ed intelligenza artificiale per impieghi industriali. Realtà aumentata ed il suo impiego per l’arricchimento delle nostre percezioni sensoriali.

IoT, Intelligenza e sensorialità distribuite

Viene spiegata l’interazione tra IOT e intelligenza artificiale utile per il mondo industriale con previsioni fino all’anno 2025.

AI and Digital Business Transformation (English) 

Viene analizzata l’intelligenza artificiale nel mondo del business illustrandone definizioni ed applicazioni nell’industria.

Engineering and Artificial Intelligence: a bet into the future. (English)

Pervasività esponenziale nel mondo tecnologico con previsioni per il futuro ed ampia bibliografia presente e storica

Intelligenza Artificiale: ci siamo!

Se ne spiega come lo sviluppo ineluttabile che parte dalle conquiste di Alan Turing, Claude Shannon, ed altri e come internet ne provochi un’esplosione per il futuro. E’ una grande scommessa per l’umanità.

ChatGPT ... ci risiamo!

Come prenderne atto senza paura e sfruttarla al meglio.

Demenza Artificiale 

Se ne spiega come l’uomo resterà sempre al centro dell’UA e come bisogna parteciparvi con competenza.

Se l'intelligenza va in vacanza

Messaggio per i manager: è meglio prima riflettere sulle proprie esigenze e capire se e come l’IA possa

essere davvero d’aiuto nel proprio business.

Einstein Asfalta l'AI

L’assurda idea di creare un’intelligenza di tipo umano o superiore. Ma ancora oggi non sappiamo cosa sia l’intelligenza umana, come mostra una delle menti più illustri del secolo scorso.

AI: non aprite quella porta

L’IA si trova come la fisica nucleare si trovava nel 1942. Al momento però i ‘progetti Manhattan’ del

caso sono condotti da poche, potentissime, società private.

 Miei libri







sabato 11 novembre 2023

ANNO DOMINI 3023. RITORNO DAL PASSATO

Dopo essere partito con la mia dolce metà dalla Terra nel dicembre dell’anno 2023 alla velocità pari al 99,78% della velocità luce, torniamo felicemente sulla Terra, dopo aver attraversato galassie varie, atterrando con la nostra personale astronave sulla Piana di Giza in Egitto, unica costruzione umana rimasta in piedi dopo mille anni!



giovedì 9 novembre 2023

INTELLIGENZA ARTIFICIALE 2

Sto completando il mio secondo volume sull’argomento IA e sarà concentrato sul fatto che ci invaderà ovunque. Sarà il seguito del mio primo e di tutti gli articoli al riguardo che ho scritto, di cui due in uscita. https://bit.ly/3QH3YOF








mercoledì 8 novembre 2023

ANALISI DI CHATGPT DI QUESTO MIO BLOG

 Mi sono autocongratulato! Ho chiesto alla CiatGPT 4.0 di analizzare il mio Blog: questo è il risultato:

“Il blog "ettoreaccenti.blogspot.com" sembra essere un blog personale che tratta un'ampia gamma di argomenti, che includono intelligenza artificiale, tecnologia, scienza, economia e cultura. Il blog è scritto in italiano e presenta articoli, riflessioni personali, nonché link a libri e articoli scaricabili relativi agli argomenti discussi.

Gli articoli specifici visibili sulla pagina principale affrontano temi come la natura troppo enfatizzata dei vertici sull'intelligenza artificiale, con l'autore che esprime scetticismo sulla loro efficacia. Un altro post invita i lettori ad approfondire l'AI e offre link a risorse scaricabili, inclusi il libro dell'autore e articoli che si addentrano nel funzionamento tecnico dell'intelligenza artificiale, il suo confronto con la biologia umana, le sue applicazioni in varie industrie e previsioni per il futuro.

L'autore sembra aver scritto anche in modo approfondito su argomenti come l'ingegneria, la trasformazione digitale delle imprese attraverso l'AI e l'integrazione dell'AI con altre tecnologie come l'Internet delle cose (IoT) e la realtà mista.

Questa è una panoramica generale basata sul contenuto della pagina principale. Per un'analisi dettagliata o informazioni specifiche, avrei bisogno di esplorare ulteriormente il blog o concentrarmi su un particolare articolo o argomento di tuo interesse.”

https://ettoreaccenti.blogspot.com/



sabato 4 novembre 2023

SUMMIT SULL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE: CI RISIAMO, INIZIA UNA NUOVA SERIE DI COMICHE COP!

 Certo che per averle viste tutte da decenni mi viene da rotolare dal ridere. Per i cambiamenti climatici siamo alla prossima ventottesima a Dubai dove andrà anche il nostro Papa. Grandi incontri con sontuosi pranzi e cene tra tutti i potentati della Terra che da decenni ci dicono “cosa bisognerebbe fare” ma che, poi non si fa.

Ora siamo ai meeting planetari, e questo è il primo, in cui si discuterà dei rischi dell’intelligenza artificiale e di che cosa fare con quella che non è altro che una branchia altisonante dell’informatica. Stiamone certi, ne salteranno fuori delle comiche conclusioni come per le COP e per il clima. E pensare che, quando frequentavo per lavoro la Silicon Valley nella seconda metà degli anni ’70 ed i personal computer dovevano ancora nascere mi si parlava già dei rischi per le grandi aziende che usavano i giganteschi computer licenziare gli omini in camice bianco, i programmatori dei centri computerizzati, perché per vendicarsi avrebbero potuto caricare programmini datati in grado di cancellare dati anche un anno dopo aver lasciato l’azienda … i virus non erano ancora stati inventati. Ed ora, per i grandi decisori terrestri ci voleva l’intelligenza artificiale per scoprirne i rischi?! Inizia una nuova carrellata di cui mi divertirò a leggere conclusioni per il “bene dell’umanità”!



giovedì 2 novembre 2023

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: CAPIRNE DI PIU’

Seguo da decenni ed ultimamente ne ho pubblicato molti articoli ed un libro che nel loro insieme sono una disamina dettagliata e completa. Ne ho realizzato un post sul mio Blog per gli interessati e dal quale possono scaricare gratuitamente una selezione di articoli.

Libro: INTELLIGENZA ARTIFICIALE (versione eBook e cartacea)

Book ARTIFICIAL INTELLIGENCE WORLD (English Edition)


LINK PER GLI ARTICOLI SCARICABILI

Intelligenza artificiale e intelligenza umana

Descrive tecnicamente il funzionamento dell’intelligenza artificiale e lo compara con la biologia umana: Neurono artificiali (Parcepron), esempio dello schema elettrico di un perceptron e molto altro.

 AI per progettazione cantieristica

Tratta delle applicazioni ingegneristtiche: Reinforcment learning, Risk assessment, modularizzazione e prefabbricazione, realtà virtuale, ambiente cognitivo e molto altro.

 Intelligenza Artificiale e algoritmi di apprendimento

Apprendimento supervisionato, non supervisionato, semi supervisionato, per rinforzo e profondo. Un excursus base sulle diverse forme di intelligenza artificiale utili per l’industria.

Intelligenza Artificiale e algoritmi di apprendimento (English).

Analisi del funzionamento fisico dell’intelligenza umana e dell’intelligenza artificiale con proiezione a cosa spettarsi fra 20 anni. La conclusione è che l’intelligenza umana non potrà mai essere superata da quella artificiale per il semplice motivo che quest’ultima integrerà la prima.

MixedReality: l'olografia si industrializza (4 pagine)

Connubio tra olografia ed intelligenza artificiale per impieghi industriali. Realtà aumentata ed il suo impiego per l’arricchimento delle nostre percezioni sensoriali.

IoT, Intelligenza e sensorialità distribuite

Viene spiegata l’interazione tra IOT e intelligenza artificiale utile per il mondo industriale con previsioni fino all’anno 2025.

AI and Digital Business Transformation (English) 

Viene analizzata l’intelligenza artificiale nel mondo del business illustrandone definizioni ed applicazioni nell’industria.

Engineering and Artificial Intelligence: a bet into the future. (English)

Pervasività esponenziale nel mondo tecnologico con previsioni per il futuro ed ampia bibliografia presente e storica

Intelligenza Artificiale: ci siamo!

Se ne spiega come lo sviluppo ineluttabile che parte dalle conquiste di Alan Turing, Claude Shannon, ed altri e come internet ne provochi un’esplosione per il futuro. E’ una grande scommessa per l’umanità.

ChatGPT ... ci risiamo!

Come prenderne atto senza paura e sfruttarla al meglio.

Demenza Artificiale 

Se ne spiega come l’uomo resterà sempre al centro dell’UA e come bisogna parteciparvi con competenza.

Se l'intelligenza va in vacanza

Messaggio per i manager: è meglio prima riflettere sulle proprie esigenze e capire se e come l’IA possa

essere davvero d’aiuto nel proprio business.

Einstein Asfalta l'AI

L’assurda idea di creare un’intelligenza di tipo umano o superiore. Ma ancora oggi non sappiamo cosa sia l’intelligenza umana, come mostra una delle menti più illustri del secolo scorso.

AI: non aprite quella porta

L’IA si trova come la fisica nucleare si trovava nel 1942. Al momento però i ‘progetti Manhattan’ del caso sono condotti da poche, potentissime, società private.



martedì 31 ottobre 2023

Come utilizzare bene ChatGPT

 CHATGPT … ci risiamo! È il titolo di un mio articolo uscito ora sul periodico svizzero Ticino Management. Spiego come sia importante, utile e semplice utilizzarlo. Non va demonizzato come tutte le conquiste tecnologiche che non sono armi. Ne riporto qui le immagini delle due pagine e chi volesse scaricarne il pdf può farlo a questo link:

Per scaricare il pdf del mio articolo cliccare qui




giovedì 26 ottobre 2023

DUE MIE INCREDIBILI STORIE GIOVANILI

 Tempo fa ho pubblicato su Amazon due libretti intitolati “La battaglia delle patate” e “Missili sul villaggio”. Si trattava di due vere storie ben documentate che si riferivano ai felici tempi della mia infanzia quando ne combinavo di ogni genere con una squadra di giovanissimi amici. Non c’erano smartphone, internet e la televisione l’avevano in pochi, ma in quei tre mesi estivi in campagna ne abbiamo fatte così tante ed anche di pericolose che alcuni vecchi paesani le ricordano ancora oggi. Li ho pubblicati soprattutto per far conoscere quali gesta compiva il loro obsoleto, ma non troppo, nonnino.

La battaglia racconta di una battaglia veramente avvenuta tra l’autore, con il suo gruppo di quattordicenni, contro avversari più grandi e ben più forti e con munizioni migliori, battaglia che finì con la vittoria dei più giovani ... ma che ebbe conseguenze pesanti per la squadra dei più giovani per l’intervento dei vari genitori. Il racconto è corredato da numerose foto originali ed i nomi dei partecipanti sono assolutamente veri.

Missili sul villaggio racconta di come volendo emulare i primi esperimenti spaziali dell’Unione Sovietica, siamo riusciti a costruire dei piccoli missili di alluminio, pericolosissimi, ed a lanciarli in un piccolo paese del Nord d’Italia, spaventando paesani e correndo seri pericoli.

Ne consiglio caldamente la lettura per chi volesse confrontare come i giovanissimi si divertano allora con quelli che oggi scaricano “app” col loro smartphone.

(Nota: mio padre allora mi aveva concesso l’uso della sua Rolleicord e per la gioia scattavo foto continuamente ed ovunque … e sono tutte qui ora a documentare quei tempi. Mi sa che le foto che scatto oggi con lo smartphone i miei futuri attempati nipotini non le vedranno e forse neanche quelle che ora scattano loro).

La battaglia delle patate. https://amzn.eu/d/fxAlhoH

Missili sul villaggio. https://amzn.eu/d/6z8MWgY



mercoledì 25 ottobre 2023

EIDOS SWISS MEDIA, UN EDITORE DA SEGUIRE

I miei numerosi follower potranno leggere i miei articoli che compaiono nella sezione ”OPINIONISTI” sul sito di questo editore online. Nel link che segue appare il mio ultimo articolo “LA GUERRA DEI CHIP”, ma gli interessati potranno anche trovare utili gli articoli presenti di altri interessanti opinionisti. Buona lettura.

Home: https://www.eidosmedia.ch/it/ticino-management/

Mio articolo: https://www.eidosmedia.ch/it/la-guerra-dei-chip/

 







sabato 21 ottobre 2023

ISRAELE, GAZA E LA GUERRA SENZA FINE

Completo i due post precedenti sul nostro viaggio dell’anno 1987 quando il territorio di Israele copriva anche i territori conquistati nella guerra de Sei Giorni. Il nostro giro per tutta quell’area fu possibile per il fatto che l’intero territorio era sotto il controllo del solo Israele, anche se era evidente che sommosse e ribellioni avevano cominciato ad essere veramente pesanti come riportato dai giornali di allora qui riprodotti. Ho inserito anche le varie insegne che fotografammo e qui di seguito riporto un brevissimo riassunto di quanto successo in quel martoriato territorio.

1967, guerra dei Sei Giorni quando Israele lanciò un attacco preventivo contro l'Egitto, la Giordania e la Siria che l’avevano minacciosamente circondato. In sei giorni, Israele conquistò la Penisola del Sinai, la Striscia di Gaza, la Cisgiordania, Gerusalemme Est e le Alture del Golan.

1967-1970, scontri sporadici lungo i confini e lungo il Canale di Suez tra le forze egiziane e quelle israeliane.

1973, guerra del Kippur guerra dello Yom Kippur che iniziò con un attacco a sorpresa da parte di Egitto e Siria contro Israele nel sabato sacro per il mondo ebraico e ci furono cospicue perdite da parte di Israele che comunque riuscì a respingere gli attacchi e avanzare verso il territorio egiziano e siriano.

1987, prima Intifada che si prolungò fino al 1993 e seconda intifada dal 2000 al 2005 caratterizzate da attacchi suicidi, sparatorie, proteste e scontri.

Dal ritiro israeliano dal Libano nel 2000 e dalla Striscia di Gaza nel 2005, ci sono stati vari conflitti con Hezbollah nel Libano meridionale (come la guerra del 2006) e con Hamas nella Striscia di Gaza (come l'Operazione Piombo Fuso nel 2008-2009, l'Operazione Pilastro di Difesa nel 2012 e l'Operazione Margine Protettivo nel 2014).

2023, la stiamo vivendo!





venerdì 13 ottobre 2023

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: PIANTIAMOLA DI DIRE STUPIDITA’

 L’immagine riporta il più grande chip del mondo prodotto un anno fa. Questo “pezzo di silicio” è alla base dei grandi sviluppi di quella che erroneamente chiamiamo intelligenza artificiale: ChatGPT e tutta la marea di applicazioni che tanto ci meravigliano. L’intelligenza artificiale che fu annunciata, sbagliando alla grande, dagli scienziati che si riunirono a Dartmouth (USA) nel 1956 e che provarono a predire com in una decina di anni i computer (sic!) avrebbero superato il cervello umano in capacità. Il loro problema era che da ottimi “informatici” non avevano la più pallida idea di cosa fosse la “mente” umana.

L’attuale così detta intelligenza artificiale non è altro che “VELOCITA’!!!!!!! Se un computer riesce a leggere e catalogare un miliardo di dati in un decimo di secondo può anche elaborarli: TUTTO QUI!

Deep learning, Big Data, Neural Networks ed altra terminologia tecnica buttata in pasto al pubblico non fa altro che creare ansia, gridare ai rischi ed altre stupidaggini. Stiamo semplicemente aumentando le nostre capacità di Homo “quasi” sapiens affiancando queste alle altre conquiste per fare meglio e di più. Come tutte le conquiste anche queste vanno regolate: con l’aumento delle auto in circolazione all’inizio del secolo scorso abbiamo introdotto i semafori, con l’espansione della medicina abbiamo introdotto controllo e così via.

Quando all’inizio del diciottesimo secolo abbiamo inventato il motore ed abbiamo incrementato la forza della nostra muscolatura, non si affermava che l’umanità sarebbe stata sbaragliata da quei mezzi! Erano sempre i nostri modesti muscoli a governarli quei motori!

La tanto reclamizzata IA non è altro che la naturale evoluzione della legge che Moore percepì nel 1965 e che afferma come ogni due anni le performance dei chip raddoppia. Oggi siamo al chip dell’immagine e possiamo prevedere esattamente quale incremento avremo nell’anno 2030. Dobbiamo imparare a sfruttare questa grande conquista informatica e, ovviamente, esattamente come abbiamo fatto con le auto con i treni, con le medicine ecc. governarne l’uso. Che poi noi umani se ne possa fare anche un uso pericoloso come sempre, è inevitabili … vedi la fisica nucleare e le armi atomiche.

Quindi tranquilli, imparate ad usare queste tecnologie esattamente come abbiamo imparato a guidare le auto con coscienza ed “intelligenza umana”!!!!!!!!


 

giovedì 12 ottobre 2023

sabato 7 ottobre 2023

ISRAELE, LA STORIA SI RIPETE

Pasqua 1988, avevamo prenotato una vacanza con tutta la famiglia in Israele, ma era cominciata la prima Intifada e il consiglio era non partire. Decidemmo di partire comunque e ci trovammo a girare, fotografare e filmare un paese quasi deserto e senza turisti. Apprendemmo solo al nostro ritorno che avevamo filmato certe zone, come Betlemme, appena aperte dopo sanguinose battaglie. Noi non sapevamo nulla e giravamo da incoscienti; su un quotidiano che qui riporto trovato al nostro ritorno trovammo scritto “ .. che tranquilli italiano con la loro incoscienza riconoscibili dai curiosi capellini di spiaggia (erano i nostri!) giravano credendo che i soldati israeliani armati di mitra fossero vigili urbani”. Qui qualche immagine ed un filmato mentre attraversiamo Betlemme dopo il coprifuoco. I due video illustrano bene in quale casino ci eravamo cacciati senza saperlo.

VIDEO 1

VIDEO 2




martedì 26 settembre 2023

CAOSLANDIA

CAOSLANDIA. Per chi non l’avesse già vista riporto qui l’interessantissima cartina in cui il noto Professore di geopolitica Lucio Caracciolo nel suo periodico Limes divide il mondo in due aree: “CAOSLANDIA” e “ORDOLANDIA”. Notare come dalle nostre parti si sia concentrati sulla guerra in Ucraina mentre la cartina riporta altre 28 aree di conflitto … un mondo veramente tranquillo!



domenica 24 settembre 2023

GRATIS “CHIP: UNA RIVOLUZIONE COPERNICANA”

Per il 25 e 26 settembre abbiamo disposto gratuiti le versioni eBook in italiano ed inglese su Amazon. Vi saremo grati per eventuali commenti.

Versione italiana: https://amzn.eu/d/dFh5a9E

Versione inglese: https://amzn.eu/d/8ZICSFm


sabato 23 settembre 2023

ARCHEOLOGIA FANTASTICA OGGI E DOMANI Gratis

ARCHEOLOGIA FANTASTICA OGGI E DOMANI Gratis.

Per il 23 e 24 settembre abbiamo disposto gratuiti le versioni eBook in italiano ed inglese su Amazon. Vi saremo grati per eventuali commenti.

Archeologia Fantastica. https://amzn.eu/d/cNxXXgG

Fantastic Archaeology. https://amzn.eu/d/fN6svxB



mercoledì 20 settembre 2023

EMIGRAZIONI: L’INEVITABILE ESPLOSIONE!

 EMIGRAZIONI: L’INEVITABILE ESPLOSIONE!

Da decenni assisto attonito alle molte chiacchiere su un problema siderale e che non ha soluzione! L’assurdità peggiore è quando sento che dobbiamo aiutare quei Paesi da cui partono gli emigranti, anzi di più, che dobbiamo “democratizzarli” ed altre fantasticherie del genere. E chi dice questo? Proprio noi europei dimenticandoci che per sistemare le nostre cosine “democraticamente” abbiamo recentemente scatenato due guerre mondiali con oltre cento milioni di morti diretti ed indiretti. E non parlo di cose fatte da antichi popoli medioevali, ma da nostri padri, nonni e bisnonni!

Conoscendo un po’ la storia di noi umani, dalla guerra di Troya al nostro ritiro dal democratizzando Afghanistan di un paio di anni fa, mi viene veramente da crepar dal ridere quando sento che 127 Paese si sono riuniti all’ONU per discutere una soluzione che non c’è!

Quanto ci troviamo di fronte per la prima volta da quando l’homo sapiens ha lasciato l’Africa centomila anni fa è semplicemente il fatto che questo pianeta deve nutrire oltre otto miliardi di umani essendo aumentati di otto volte in poco più di un secolo e che l’attuale distribuzione delle risorse del pianeta che consumiamo sono distribuite in modo totalmente diseguale: un miliardo mangiano mediamente trenta volte di più degli altri sette miliardi!

Un tempo il riequilibrio avveniva con le guerre, di cui noi europei siamo stati maestri, ma oggi con l’armamento atomico la cosa non pare attuabile senza che noi tutti si ritorni all’età della pietra.

Allora che fare? Semplice, sarà la natura che interverrà e non so proprio il come, ma nella tranquillità del mio Eremo luganese sto valutando di “descriverne” la situazione raccogliendo documentazione storica e commenti moderni e qualcosa ne scriverò. Nel frattempo, invito i miei lettori a non credere ad alcuna soluzione proposta da noi così detti “Occidentali”, sono tutte proposte pelosissime da chiunque arrivino!!!!!!!!!!!!