martedì 23 luglio 2024

FAVOLOSO CONCORDE: DUE MERAVIGLIOSI VIAGGI

I NOSTRI DUE VOLI SUPERSONICI CON IL CONCORDE: 1977, 1985. È triste constatare che proprio ora quel magnifico aereo entra a far parte di un grande museo inglese. Un’eccellenza tecnologica europea ineguagliata entra a far parte di una storia per i nostri nipoti che potranno solo sperimentare quell’esperienza attraverso gli occhi dei loro nonni. Nei due viaggi abbiamo ripreso una grande quantità di immagini e nel secondo abbiamo anche filmato praticamente tutto. 
Si tratta di una documentazione interessante anche dal punto di vista tecnico e qui, a complemento, sono inseriti alcuni frame dal film super8 del secondo viaggio. 
Qui di seguito la documentazione dei due voli. PARIGI-WASHINTON 11 NOVEMBRE 1977. Volo AF 053 Partenza ore 20:00 arrivo ore 17:55. Durata del volo 3 ore e 55 minuti, velocità massima raggiunta Mach 2,02 (oltre 2.200 kmh). 
Il Concorde aveva iniziato la sua regolare attività un anno prima e non aveva ancora ottenuto (malevolmente) il permesso di atterrare a New York per il rumore ei suoi motori (bella scusa che l’organo ufficiale USA non vedeva di buon occhio questo diavolo europeo dopo che il loro progetto per analogo aereo, lo SST, fu cancellato per le difficoltà tecniche nel realizzarlo). 
A bordo il servizio era eccezionale e potevamo avvicinarci alla cabina di pilotaggio e fotografare ogni cosa. Potevamo vedere chiaramente la curvatura della Terra da una altezza di quasi 20.000 metri e l’orario di partenza, ore 20:00) era stata scelta dall’Air France per permetterci di vedere durante il volo prima il sorgere del Sole allontanandoci dall’Europa e poi il tramonto avvicinandoci a Washington, una meraviglia! PARIGI-NEW YORK 19 NOVEMBRE 1985. Volo AF 001 Partenza ore 11:00 arrivo 8:45 . 
Durata del volo 3 ore 4 45 minuti. Velocità massima raggiunta Mach 2,03. Alla fine degli anni ’70 Air France ottenne il permesso di atterraggio all’aereo porto Kennedy New York, il rumore non disturbava più e quel volo era diventato quotidiano.






sabato 13 luglio 2024

NUCLEARE: PICCOLO È BELLO

Mio articolo che illustra la proposta (HOLOS) di una soluzione realistica di centrale nucleare trasportabile da 10 Megawatt. Saranno molto probabilmente una soluzione complementare alla variabilità delle energie rinnovabili e l’Europa se ne sta interessando attivamente.

Articolo pdf completo: https://bit.ly/3Y2KiJg





giovedì 11 luglio 2024

EFFETTO’ UMANITA’: UN GRAFICO TERRIFICANTE

Ho ritrovato questo grafico pubblicato sulla importante rivista scientifica USA “NATURE”: altro che il cambiamento climatico come nostro effetto sulla Terra! Il grafico mostra quanto il peso prodotto dalla nostra specie sul pianeta dall’anno 1990 all’anno 2020 sia passato dal 3% del peso della biomassa naturale al 100% nell’anno 2020.

Il peso prodotto dalla nostra specie di manufatti ha raggiunto l’intero peso della natura, dove per biomassa s’intende tutto ciò che la natura ha creato in milioni di anni fino ad oggi (fauna, flora,  pesci, residui organici, ecc., ecc.) e per massa creata dall’uomo (Anthropogenic mass) si intende tutto quello che noi abbiamo prodotto e pesa sulla superficie terrestre (metalli lavorati, asfalti, cemento, ecc. ecc.).

 


domenica 30 giugno 2024

SVIZZERA: LUGANO MARITTIMA

Immagini il giorno dopo. Ieri qui, il Cantone Ticino è stato colpito da un temporale di enormi dimensioni. Oggi tutto a posto e con un bel sole.






martedì 25 giugno 2024

COME È INIZIATO LO SVILUPPO DELLA BOMBA ATOMICA

 Lettera del 2 agosto 1939 di Albert Einstein al presidente USA Franklin Roosvelt

“Da Albert Einstein, Long Island

Al Presidente Franklin D. Roosevelt, La Casa Bianca, Washington, D.C.

Signor Presidente,

Alcuni recenti lavori di E. Fermi e L. Szilárd, che mi sono stati comunicati in forma manoscritta, mi portano a prevedere che l'elemento uranio possa essere trasformato in una nuova e importante fonte di energia nel prossimo futuro. Alcuni aspetti della situazione che è emersa mi sembrano richiedere attenzione e, se necessario, un'azione rapida da parte dell'Amministrazione. Perciò mi sembra mio dovere portare alla sua attenzione i seguenti fatti e raccomandazioni.

Durante gli ultimi quattro mesi è diventato probabile - attraverso il lavoro di Joliot in Francia così come di Fermi e Szilárd in America - che sia possibile attuare una reazione nucleare in una grande massa di uranio, mediante la quale grandi quantità di energia e grandi quantità di nuovi elementi simili al radio verrebbero generati. Ora sembra quasi certo che ciò potrebbe essere realizzato in un immediato futuro.

Questo nuovo fenomeno porterebbe anche alla costruzione di bombe, è concepibile - anche se molto meno certo - che potrebbero essere sviluppate bombe estremamente potenti di un nuovo tipo. Una singola bomba di questo tipo, trasportata da una nave e fatta esplodere in un porto, potrebbe benissimo distruggere l'intero porto insieme ad una parte della zona circostante. Tuttavia, tali bombe potrebbero benissimo rivelarsi troppo pesanti per il trasporto aereo.

Gli Stati Uniti dispongono di riserve molto povere di minerale di uranio di qualità moderata. Ci sono alcune buone miniere di uranio in Canada e nell'ex Cecoslovacchia, mentre la fonte più importante di uranio è il Congo Belga.

In vista di questa situazione, lei potrebbe pensare che sia desiderabile mantenere un contatto permanente tra l'Amministrazione e il gruppo di fisici che lavorano sulle reazioni a catena in America. Un mezzo pratico per ottenere ciò potrebbe essere che lei incarichi una persona di sua fiducia per agire in questa veste. Il suo compito potrebbe includere il contatto con i Dipartimenti Governativi, mantenere le informazioni fornite dai gruppi di fisici attraverso canali informali, e con la possibilità di intraprendere azioni appropriate e necessarie in relazione alle informazioni che potrebbe ricevere.

Sono convinto che la Germania abbia effettivamente interrotto la vendita di uranio dalle miniere cecoslovacche che ha conquistato. Quella che potrebbe essere la ragione per questo fatto potrebbe essere che quanto sopra sia capito dal governo tedesco.

Sono consapevole del fatto che la Germania ha bloccato la vendita di uranio dalle miniere ceche che ha confiscato. Questa nuova situazione sembra richiedere vigilanza e, se necessario, azione rapida da parte del Governo degli Stati Uniti.

Sono felice di essere a disposizione per ulteriori chiarimenti o suggerimenti.

Cordiali saluti,

Albert Einstein”




giovedì 13 giugno 2024

ARTICOLI DI UNA VITA. TECNOLOGIA, SCIENZA, MARKETING, INFORMATICA, INTELLIGENZA ARTIFICIALE, ELETTRONICA, ENERGIA, STORIA COMPUTER

Informo i miei numerosi follower che tutti gli articoli che pubblico e che ho pubblicato su molte riviste sono disponibili in questo mio BLOG e sono scaricabili gratuitamente. Aggiungo inoltre che aggiorno questa lista ogni volta che esce un mio nuovo articolo.

TECNOLOGIA, SCIENZA, MARKETING, INFORMATICA, INTELLIGENZA ARTIFICIALE, ELETTRONICA, ENERGIA, STORIA COMPUTER. 

https://bit.ly/3z120SO




lunedì 10 giugno 2024

CAMBIAMENTI CLIMATICI

 LE BALENE CI SALVERANNO. Mio articolo sui cambiamenti climatici appena uscito qui in Svizzera.

Versione pdf. https://bit.ly/3ySflge




sabato 8 giugno 2024

RISCALDAMENTO GLOBALE

È inutile stracciarci le vesti … questo riscaldamento antropico noi umani non riusciremo mai ad arrestarlo! Meglio prepararci ad affrontare l’ineluttabile, mai riusciremo a metterci tutti d’accordo sul come evitarlo. (Immagini dallo Earth Observatory della NASA).




lunedì 27 maggio 2024

LE AVVENTURE DEL MITICO ERCOLE by EVA ACCENTI

Pubblicato ora questo strepitoso lavoro di EVA che mi ha impegnato al 100% per settimane per aiutarla a crearle le oltre 50 immagini a corredo utilizzando l’intelligenza artificiale generativa e poi per modificargliele via Photoshop.

Sono lietissimo che finalmente sia pubblicato, perché ancora qualche giorno ed avrei chiesto il divorzio per maltrattamenti e ricatti!!!!

Se non le modificavo le oltre 50 immagini da lei scelte con Photoshop tra le 2.000, generosamente da me prodotte con l’A, voleva poi, oltre ai vari “sei un incapace”, “un bambino le farebbe meglio”, ecc. ecc., è poi arrivata alle minacce: “se non me le fai come ti dico io, oggi non mangi”! La peggior minaccia, per uno come me che non sa cucinare un uovo. E’ stata per me, sottoposto e privo di sindacati, una vera tortura!

Spero solo che non abbia successo … senno le viene in mente di scriverne altri e … sarei morto!

Link Amazon: https://amzn.eu/d/asxiCmK




domenica 19 maggio 2024

MAMME E FIGLI di EVA ACCENTI

I libri che scrive mia moglie Eva sono sicuramente più interessanti dei miei anche se sono un bel casino formattarli. L'ultimo della serie "Mamme e Figli nel mondo e nella storia IL 20 MAGGIO SI SCARICA GRATIS! https://amzn.eu/d/8nsAqYH



domenica 5 maggio 2024

LIBRO SULLE MAMME NEL MONDO

 "MAMME E FIGLI NEL MONDO E NELLA STORIA" è il nuovo libro di Eva disponibile su Amazon da oggi. 

Pubblicato il poderoso lavoro della sua nuova serie “Libreria Magica”. 150 pagine e oltre 80 esclusive immagini a colori.

Si tratta di una ricerca storica e geografica che, passando dall’epoca delle caverne al futuro e dall’Europa agli altri continenti, illustra per grandi e piccoli la grande avventura delle nostre mamme nel loro impegno per farci crescere.

Il libro è pubblicato nelle versioni ebook, cartaceo a colori con copertina morbida ed a colori “premium” con copertina rigida (formati 20,95 x 27,94 cm).

LinkAmazon al libro. 

English Edition

Link a tutti i libri di Eva. 




venerdì 3 maggio 2024

ENERGIA E LA FARSA DELL’UMANITA’

Ho pubblicato da poco il mio ennesimo articolo sull’energia, argomento che tratto dal punto di vista tecnologico da quando ne presi la laurea decenni di anni fa al Politecnico di Milano. Più ne approfondisco leggendo quanto si pubblica e sempre più mi convinco che siamo veramente un mammifero presuntuoso e contemporaneamente pazzo! Ne tratto estesamente nell’articolo per chi fosse interessato ad un argomento così vitale, e so che non piacerà a molti, qualsiasi sia la loro appartenenza ideologica, ma io guardo solo ai numeri!

Versione pdf. https://bit.ly/4bm5sFz